Parasaurolophus walkeri

Epoca: Cretacico superiore (76,5 - 74,8 milioni di anni fa)
Dimensioni: fino a 9,5 metri di lunghezza
Peso: fino a 3 tonnellate
Gruppo di appartenenza: Dinosauria > Ornithischia > Hadrosauridae > Lambeosaurinae
Dieta: erbivoro
Siti di ritrovamento: Formazione Dinosaur Park - Alberta (Canada); forse Formazione Hell Creek - Montana (USA). Altre specie sono state rinvenute in New Mexico e Utah (USA).

Parasaurolophus aveva un corpo molto simile a quello degli altri Hadrosauridae, sebbene i suoi arti anteriori fossero relativamente più corti. Il suo tratto distintivo era la lunga cresta tubolare, rivolta all'indietro, che ornava il capo. Come negli altri Lambeosaurinae, essa era cava e collegata alle vie nasali. Sono state avanzate diverse ipotesi sulla funzione delle creste. Quelle più accreditate partono dal presupposto che gli Hadrosauridae fossero tra i dinosauri dotati di cervello più grande e avessero comportamenti sociali complessi.
Innanzitutto è probabile che le creste fossero utili nella comunicazione visiva, per l'identificazione della specie, dello stadio di sviluppo e dei due sessi. Esistono però specie di Lambeosaurinae con creste esteriormente simili, ma internamente molto diverse nello sviluppo e nella forma delle vie nasali: è dunque plausibile che la funzione della cresta non si limitasse a quella di mero riconoscimento visivo, ma fosse legata anche alla sua organizzazione interna.

Tramite alcuni modelli semplificati si è visto che i passaggi nasali interni alle creste avrebbero potuto generare richiami alle basse frequenze, funzionando come casse di risonanza. Ciò è compatibile con quanto emerso da recenti studi sull'orecchio dei Lambeosaurinae, che dimostrano che esso era strutturato in modo da percepire in modo eccellente proprio le basse frequenze.


Altre immagini: